.RU
Карта сайта

Terza guerra d’indipendenza italiana - старонка 2






1919

1920

1921

1922

1923

1924

1925

1926

1927

1928

Germania

In gennaio tentativo di insurrezione comunista a Berlino, represso: Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht sono assassinati.

I corpi franchi si distinguono nella repressione.

Nasce il partito dei lavoratori tedeschi, nazionalsocialista dall’anno seguente

Febbraio: a Weimar si riunisce l’assemblea costituente che darà vita a una Costituzione democratica e a una Repubblica federale

Inizia la violenza politica, esercitata dall’estrema destra nei confronti di politici.

Fino al 1923 si susseguono una serie di putsch promossi dall’estrema destra per rovesciare la Repubblica

Il ministro delle Finanze Erzberger viene assassinato, ritenuto colpevole dalla destra nazionalistica di aver firmato l’armistizio

Nascono le SA (formazioni di assalto)

I francesi iniziano ad occupare la regione industriale della Ruhr

Il ministro degli Esteri Walter Rathenau viene assassi-nato, reo di aver sotto-scritto il Trattato di Versailles

Devastante crisi economico-finanziaria

Esce la traduzione tedesca dei Protocolli dei savi di Sion e la politica mondiale degli ebrei

L’occupazione francese della Ruhr diviene massiccia.

I tedeschi rispondono con la resistenza passiva e lo sciopero generale

Marzo 1923: le truppe francesi uccidono 13 scioperanti

Crolla il marco tedesco.

Ad Amburgo i comunisti tentano di dar vita a un’insurrezione, a Monaco il Partito nazionalsocialista tenta un colpo di stato; fallito, Hitler è condannato a cinque anni di carcere e il partito messo al bando.

Nasce un governo di coalizione guidato da Stresemann.

Piano Dawes



Hitler costituisce le SS (squadre di protezione)

Presidente della Repubblica il maresciallo von Hindenburg

Hitler ricostituisce il Partito nazionalsociali-sta dei lavoratori tedeschi

Hitler dà alle stampe il Mein Kampf

La Germania entra a far parte della Società delle Nazioni






Francia

Gennaio: a Parigi si aprono le conferenze di pace

La Francia ottiene dalla Società delle Nazioni il mandato sulla Siria e sul Libano





Occupa la Ruhr.

In autunno la Francia abbandona la Ruhr











Inghilterra

Gli inglesi reprimono nel sangue una manifestazione indipendentista in India. Inizia la lotta non violenta di Ghandi

L’Inghilterra ottiene dalla Società delle Nazioni il mandato sulla Mesopotamia e sulla Palestina





















1919

1920

1921

1922

1923

1924

1925

1926

1927

1928

Russia

L’esercito bianco, appoggiato dai tedeschi, occupa l’Ucraina e la Russia meridionale fino al Caucaso.

I giapponesi entrano a Vladivostok e si impadroniscono di parte della Siberia

A Mosca Lenin fonda la Terza Internazionale: il Comintern

Le truppe polacche muovono contro la Russia che respinge l’attacco.

L’Armata Rossa è sconfitta alle porte di Varsavia

Febbraio: scoppiano scioperi e manifestazioni di protesta a Mosca e Pietrogrado soffocate dai militari

Rivolta di Kronstadt, repressa

Il partito comunista russo lancia la NEP: l’economia è parzialmente liberalizzata

X Congresso panrusso dei soviet decide la nascita dell’URSS (Unione della Repubblica russa, Ucraina, Bielorussia, Azerbaigian, Armenia, Georgia)

Viene creato il primo campo per prigionieri politici nelle isole Solovki

Morte di Lenin. Inizia la lotta per il potere all’interno del Partito comunista dell’URSS (Pcus)





Trotzkij viene espulso dal Pcus. Inizia il dominio incontrastato di Stalin, il socialismo in un solo paese

Viene lanciato il primo piano quinquennale per l’industrializ-zazione del Paese





1919

1920

1921

1922

1923

1924

1925

1926

1927

1928

Turchia



Gli inglesi pongono il governo di Istanbul sotto controllo militare e costringono il sultano a firmare il trattato di pace di Sèvres

Mustafa Kemal proclama illegittimo il governo del sultano e assume il potere





In Turchia Mustafa Kemal è acclamato presidente della Repubblica turca: uno stato indipendente e laico

Il Trattato di Sèvres è sottoposto a revisione. La Turchia vede riconosciuta la sua sovranità su tutta l’Anatolia e recupera il controllo sugli Stretti del Bosforo e dei Dardanelli











Irak



La Gran Bretagna promuove la nascita del Regno dell’Irak









La Gran Bretagna si assicura la concessione per lo sfruttamento del petrolio iracheno







Regno di Transgiordania









La Gran Bretagna promuove la nascita del Regno di Transgiordania











Egitto







Il movimento nazionalista guida la rivolta contro gli inglesi e ottiene l’indipendenza













Palestina



A Gerusalemme scoppiano scontri violenti fra comunità ebraica e palestinese

















Cina

















Il Kuomintang e l’esercito di Jiang Jieshi reprimono gli operai comunisti di Shanghai e distruggono l’organizza-zione del partito







1929

1930

1932

1933

1934

1935

1936

1937

1938

1939

Stati Uniti

24 ottobre: crollo della borsa di New York:

inizia la Grande crisi



Apice della depressio-ne: quindici milioni di disoccupati

Il democrati-co Franklin Delano Roosevelt è eletto presidente

Roosevelt vara misure sociali ed economiche per fronteggiare la crisi

Inizia il New Deal, terza via tra comunismo e capitalismo





Roosevelt è riconfermato presidente







Inghilterra













Keynes pubblica la Teoria generale dell’occupazione, dell’interesse e della moneta







Germania

Governo Müller, (1928-30): non svaluta la moneta, applica misure severe contro l’inflazio-ne, taglia le spese statali

Governo Brüning (1930-32): Idem

Tre milioni di disoccu-pati

Elezioni anticipate I nazisti ottengo-no 107 seggi (prima 12)

Sei milioni di disoccupati

Elezioni presiden-ziali: i socialisti votano Hinden-burg per bloccare Hitler

Le SA annoverano tre milioni di aderenti.

30 gennaio: Hindenburg affida a Hitler, leader del primo partito, il governo. Hitler è Cancelliere.

1 febbraio: il parlamento viene sciolto.

27 febbraio: la sede del Reichstag è data alle fiamme.

I comunisti sono dichiarati fuori legge.

23 marzo: legge sui pieni poteri.

Dopo Göring, Himmler a capo di tutte le forze di polizia.

Göbbels, ministro della Propaganda e dell’Informazione.

Marzo: è allestito il primo campo di concentramento a Dachau.

Fuori legge i sindacati e i partiti: il Partito nazista è “Partito unico di Stato”.

Piano Reinhardt per creare nuovi posti di lavoro.

30 giugno-1 luglio: su ordine di Hitler l’opposizione interna al gruppo dirigente SA è eliminata nella notte dei lunghi coltelli

Nuovo piano economico per controllare la finanza e il commercio, voluto da Schacht, ministro dell’economia

Himmler, capo delle SS, organizza la Gestapo

Leggi di Norimber-ga contro gli ebrei, contro “le tare ereditarie”

Piano quadriennale 36-39 per preparare la Germania alla guerra sotto la spinta di Göring

Asse Roma-Berlino

A Berlino viene stretto il Patto anti-Comintern con il Giappone

È allestito il campo di concentra-mento di Buchenwald in Turingia per gli oppositori politici.

Settimana di epurazione contro i nomadi, quindi internamento e sterilizzazione

Novembre: pogrom contro gli ebrei, noto come la notte dei cristalli

La comunità ebraica è tenuta a pagare una multa di un miliardo di marchi

Inizia la persecuzione sistematica degli ebrei


I medici hanno il potere di sopprimere le persone portatrici di malattie inguaribili ed ereditarie

In maggio Italia e Germania sottoscrivo-no il Patto d’acciaio
2014-07-19 18:44
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • Контрольная работа
  • © sanaalar.ru
    Образовательные документы для студентов.